Our Posts

An Interesting Interpretation of the Supreme Court The employment relationship in the case of transfer of the enterprise and collective dismissal

La giurisprudenza della Corte Suprema nelle cause giudiziarie con oggetto di “rapporto di lavoro” è arricchita da un’altra decisione. La decisione della Corte n. 00-2022-946 (215), del 06.06.2022 della Corte suprema, ha esaminato un caso per la società X, che ha trasferito bene e beni e ha trasferito l’elenco dei suoi dipendenti alla società Y attraverso un accordo. Dopo questo momento, la società Y ha avviato le procedure per ridurre i dipendenti, trattandolo come un licenziamento collettivo dei dipendenti trasferiti. Il Codice del lavoro albanese stabilisce che quando l’impresa è completamente trasferita o solo una parte di essa, il cedente dei diritti non estingue tutti gli obblighi nei confronti dei dipendenti. Al contrario, il cedente dei diritti è responsabile accanto a colui che riceve tali diritti per gli obblighi derivanti dal contratto di lavoro. La Corte Suprema ha valutato che in questo caso particolare, siamo prima del trasferimento dell’impresa e, pertanto, c’è stato un trasferimento di diritti e obblighi derivanti dai contratti di lavoro che i dipendenti avevano con l’azienda X alla società Y. Di conseguenza, la Corte suprema aveva valutato che, dopo il trasferimento di questa parte dell’impresa, la società Y si era assunta l’obbligo di rispettare tutti i contratti di lavoro in vigore prima del trasferimento, con gli stessi diritti e gli stessi obblighi in termini di quantità e qualità che erano anche nella società X.

Inoltre, la Corte Suprema ha concluso che questo caso è anche prima del licenziamento collettivo, ed è obbligatorio per il datore di lavoro rispettare la procedura di licenziamento collaborativo, secondo le disposizioni dell’articolo 148 del Codice del lavoro. Altrimenti, è accusato di responsabilità civile, essendo costretto a risarcire i dipendenti.

Concludendo che questo caso è prima del licenziamento collettivo e prima del trasferimento dell’impresa, la Corte Suprema ha valutato che la società Y ha la responsabilità di compensare il dipendente, per la procedura del periodo di preavviso e allo stesso tempo è obbligata a premiare il dipendente per l’anzianità sul lavoro, sotto forma di materiale di valutazione.

Per maggiori informazioni: [email protected]

http://legalealbania.com