Our Posts

Incentivare l’occupazione durante il periodo del Covid-19

E’ stata aggiornata la Decisione n. 608, in data 29.07.2020 del Consiglio dei Ministri “Per le procedure, i criteri e le regole per l’attuazione del programma per promuovere l’occupazione tramite l’assunzione delle persone disoccupate a causa del Covid-19”, con la decisione n. 699 in data 10.09.2020 “Per una modifica nella decione n. 608, in data 29.07.2020, del Consiglio dei Ministri, “Per le procedure, i criteri e le regole per l’attuazione del programma per promuovere l’occupazione tramite l’assunzione delle persone disoccupate a causa del Covid-19”, che ha come obbiettivo il sostegno dei disoccupati, risultati tali a causa della chiusura delle attività delle imprese, in attuazione dei atti giuridici e regolamentari, per la prevenzione della diffusione della pandemia in presenza del disastro naturale.

Tramite il finanziamento dello stipendio e dei contributi sociali obbligatori, questo programma promuove la creazione dei posti di lavoro a sostegno dei commercianti e delle società commerciali nel processo di recupero. Il programma di occupazione prevede occupazione in periodi di 4, 8 o 12- mesi, a seconda del profilo e le esigenze del disoccupato in base al posto vacante.

Il programma di occupazione di quattro mesi sovvenziona il finanziamento dello stipendio del 100% dello stipendio minimo a livello nazionale per 2 (due) mesi per tutti i partecipanti nel programma, compensate nel primo e quarto mese del contratto nonché i contributi sociali e sanitari obbligatori(parte del contributo del datore di lavoro), calcolati in base allo stipendo minimo a livello nazionale. Per il Programma di occupazione di otto mesi si sovvenziona il finanziamento dello stipendio pari al 100% dello stipendio minimo a livello nazionale, per 4 (quattro) mesi per tutti i partecipanti nel programma, compensate nel primo, secondo, settimo ed ottavo mese del contratto nonché i contributi sociali e sanitari obbligatori. Mentre, il programma di occupazione di 12 mesi, sovvenziona i costi di finanziamento dei contributi obbligatori (contributi del datore di lavoro e del dipendente) nella misura del 100% calcolate in base allo stipendio minimo a livello nazionale.

I soggetti in cerca di occupazione che possano beneficiare sono i disoccupati che risultano tali a causa del COVID -19 dal 10 Marzo 2020 fino in data 23 Giugno 2020, evidenziati dalla Direzione Generale delle Tasse ed iscritti presso l’ufficio del lavoro, nonché quelli che dichiarano lo stato di occupazione che però non viene evidenziato come tale dalla Direzione Generale delle Tasse e si registrano presso l’ufficio del lavoro. L’attuazione del programma si fa in conformità con le esigenze individuali del disoccupato per poter integrarsi nel mercato del lavoro e al piano individuale per la sua occupazione.

Per maggiori informazioni contattateci in: [email protected]